Le gemelle Mejerchold

con Francesca Airaudo e Giorgia Penzo

Sabato, 16 Marzo, 2019
Le gemelle Mejerchold

Villa Carcina - Auditorium Scuola Media

Sabato 16 Marzo 2019 ore 21:00

ingresso 5 euro

Le gemelle Mejerchold

con Francesca Airaudo e Giorgia Penzo

musica dal vivo di Tiziano Paganelli

costumi Paul Mochrie

Drammaturgia e Regia di Davide Schinaia

Produzione Città Teatro 2012

Con il contributo di Provincia di Rimini e Regione Emilia Romagna.

Grazie a Barbara Martinini e Nevio Cavina

Abilità e talento comico ne hanno da vendere, se non fosse che litigano per qualsiasi cosa: Olga e Manolita, in arte le Gemelle Mejerchold, cominciarono a cantare insieme per puro caso, dovendo sostituire un numero mancante in un celebre varietà... o forse sono due scaltre artiste che fanno della lotta perpetua sul contendersi la scena la fonte del sodalizio? Separate alla nascita? Abili guitte? Mah... L’una è alta, cubica, baritonale, stordita, obliqua; l'altra è bassa, precisa, metodica, sopranile, puntuta. Un perfetto duo clownesco! Ogni diva ha i suoi capricci, ma con due di questo calibro i problemi non raddoppiano: si moltiplicano al quadro, e questo gli impresari non sempre sono disposti a sopportarlo. Anche se non è poco avere al loro fianco il più celebre polistrumentista del continente, la carriera delle Mejerchold, già in declino, procede sul filo del rasoio fra promesse di tournée mondiali e clamorosi annullamenti. Di fronte ai quali non resta che abbandonarsi alla nostalgia di tempi migliori, quando i più celebri teatri del mondo le accolsero, con pubblici in delirio di fronte alle loro acrobazie - non solo - canore. Con una sola certezza: se c'è qualcosa che potrà fare andare storto un numero, sicuramente accadrà!

Le Gemelle Mejerchold (al secolo Francesca Airaudo e Giorgia Penzo) sono due poliedriche artiste che esprimono il canto e la pantomima come abilità peculiari, recuperando quella dimensione surreale e infantile che vive ancora fra teatro e circo; due donne che impastano comicità e musica senza rinunciare a una femminilità un po’ “sciantosa”, che parte dal vaudeville, dal varietà e della rivista per approdare all’arte del clown

La serata è inserita nella 36° edizione della rassegna teatrale Proposta. Per il programma completo clicca qui

 

Per informazioni

Luogo dell'evento

Auditorium scuola media 'T. Olivelli'

Allegati

Proposta 2019 termini condizioni

Note: Proposta 2019 termini condizioni

Data: 16/03/2019 Ultima modifica: Mar, 19/02/2019 - 12:22