Risultati PIC

Accanto alle azioni di coordinamento, pianificazione, monitoraggio, rendicontazione e comunicazione, il progetto permetterà di:

- Realizzare eventi legati ai saperi locali, attraverso la formula di hackaton, workshop e laboratori, in sinergia con il Festival della Scienza di Gardone V.T.;

- Attuare opere edili e impiantistiche per la sede dell’archivio storico del Comune di Bovezzo;

- Completare il restauro della Casa Contadina, annessa al Museo Etnografico di Lodrino;

- Sistemare e mettere in sicurezza il Sentiero dei Carbonai a Pezzaze

- Rilanciare il Museo I Magli di Sarezzo, attraverso la realizzazione di lavori e impiantistica;

- Allestire un percorso di valorizzazione del patrimonio artistico-culturale a Tavernole sul Mella;

- Riorganizzare il patrimonio fotografico della Mediateca del Sistema dei Beni Culturali e Ambientali di Valle Trompia;

- Realizzare video a 360° e clip di valorizzazione delle sedi museali;

- Mostre, cicli di incontri e prestiti di opere della Collezione Paolo VI - arte contemporanea di Concesio finalizzati a promuovere l’arte contemporanea;

- Proseguire con gli interventi di restauro presso il Santuario di S. Bartolomeo di Magno di Gardone V.T.;

- Valorizzare il cospicuo materiale non esposto alla Casa Museo Pietro Malossi di Ome e arricchire il percorso museale con un linguaggio attento alle persone con fragilità di lettura e di apprendimento;

- Revisionare la Mappa di comunità Ecomuseale, anche attraverso l’interfaccia con un’app interattiva e produrre un sistema di audioguide e guide interattive;

- Riqualificare le sale polifunzionali di Palazzo Martinengo a Collebeato, sede della Biblioteca comunale;

- Realizzare attività extrascolastiche nei musei per bambini e ragazzi, svolgere attività formativa per giovani adulti che lavorano come tutor al fine di formarli all’uso delle fonti locali e realizzare incontri per la cittadinanza sulle tematiche progettuali;

- Ampliare il percorso museale presso la Miniera Marzoli di Pezzaze;

- Valorizzare e coinvolgere i piccoli nuclei abitativi per ri-aggregare la comunità, attraverso la realizzazione di spettacoli che abbiano come tema principale le vite dei suoi abitanti, le loro identità comunitarie.

Ultima modifica: Mer, 31/03/2021 - 11:09