Piano di Indirizzo Forestale

La Comunità Montana di Valle Trompia con deliberazione assembleare n. 13 del 19 luglio 2012 ha adottato il Piano di Indirizzo Forestale (PIF) unitamente al Rapporto Ambientale e alla Dichiarazione di Sintesi.
 
Il Piano di Indirizzo Forestale (PIF) e il provvedimento di adozione, unitamente alla documentazione prevista dalla VAS (Rapporto Ambientale, Parere Motivato, Dichiarazione di Sintesi, Sistema di Monitoraggio) sono depositati e a disposizione presso gli Uffici della Comunità Montana per giorni consecutivi 45 a partire dal 31 luglio 2012.
 
La Regione Lombardia:
  • con decreto n. 2405/2013 ha espresso, ai sensi dell’art. 47 comma 4 della l.r. 31/2008 e successive modificazioni, parere favorevole al Piano di Indirizzo Forestale della Comunità Montana di Valle Trompia per il periodo 2013-2028, a condizione che siano rispettate tutte le seguenti modifiche e integrazioni al Piano stesso;
  • con d.g.r. n. 4813/2013 ha espresso parere favorevole alla deroga alle norme forestali regionali proposta dal Piano di Indirizzo Forestale della Comunità Montana di Valle Trompia, per il periodo 2013- 2028, che riguarda gli articoli 20 e 48 del r.r. 5/2007, nella formulazione riportata nell’Allegato A), composto da n. 1 pagine, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  • la Comunità Montana ha introdotto le modifiche e integrazioni richieste dalla Regione Lombardia con Decreto n. 2405/2013. Successivamente con nota del 17/07/2013 prot. 4822 ha trasmesso alla Provincia di Brescia la documentazione necessaria per l'approvazione del P.I.F. medesimo;
  • la Regione Lombardia con il medesimo Decreto n. 2405/2013 ha stabilito che i limiti e le prescrizioni per il rilascio o il diniego delle autorizzazioni alla trasformazione del bosco e per identificare la natura degli interventi compensativi contenuti nelle “Norme Tecniche di Attuazione” e nelle tavole relative, qualora più restrittive rispetto alla normativa regionale, sono da intendersi quali “Criteri provvisori locali” ai sensi del paragrafo 2.1, lettera e), della d.g.r. 675/2005 e s.m.i. e pertanto costituiscono norme provvisorie di salvaguardia vincolanti per i provvedimenti da emettere dal giorno successivo all’approvazione del presente decreto (avvenuta il giorno 18/03/2013) fino alla data di entrata in vigore del Piano di Indirizzo Forestale.

Allegati

Incarico redazione

Note: scarica allegato

Incarico VAS

Note: scarica allegato

Avviso VAS

Note: scarica allegato

Avviso Avvio VAS

Note: scarica allegato

Prima conferenza

Note: scarica allegato

Documento di Scoping

Note: scarica allegato

Verbale prima conferenza

Note: scarica allegato

Rinomina autorità competente VAS

Note: scarica allegato

Verbale della seconda conferenza di VAS del Piano di Indirizzo Forestale

Note: scarica allegato

Verbale terza conferenza VAS del Piano di Indirizzo Forestale

Note: scarica allegato

Rapporto Ambientale

Note: scarica allegato

Parere Motivato

Note: scarica allegato

Dichiarazione di sintesi

Note: scarica allegato

Delibera Assembleare n.14 del 19/07/2012

Note: scarica allegato

DGR 4813/2013

Note: scarica allegato

Decreto 2405/2013

Note: scarica allegato

Ultima modifica: Lun, 30/05/2016 - 10:04